domenica 15 settembre 2013

OSSERVATORIO di Aku - Castlevania: Mirror Of Fate

3DS | PS3 | XBOX 360

Puntata dell'Osservatorio dedicata a Castlevania: Mirror of Fate.
Come si dimostra nei confronti della saga? L'utenza ha gradito? I vecchi fans? E i giornalisti?
Questo e molto altro nel video che contiene il parere finale più finale al gioco che si possa trovare o leggere.





12 commenti:

  1. Svelato l'articolo e pare che qualcuno ci abbia azzeccato. Buona visione!

    RispondiElimina
  2. Io (ma anche altri) ci ho azzeccato!! Ora voglio come premio una visita omaggio di almeno due giorni nella cantina di Aku, sono affascinato da ciò che fa schifo (solo in ambito videogiochi, non ragazze) xD complimenti per l' ottimo articolo comunque! E' stato detto che se non fosse stato per MOF mercury steam avrebbero dovuto chiudere.. ma poi non ha chiuso(giusto?) quindi mi domando: non ha chiuso perchè questo MOF ha ottenuto un grande successo commerciale, nonostante le citate critiche e voti spesso negativi?
    Comunque, in ogni caso, hype per LOS2 che sta venendo su benissimo!! Io LOS 1 l' ho adorato (non linciatemi) ma rigiocandolo l' ho rivalutato un pò in negativo, specialmente nel battle system, però se mi ha appassionato tanto è forse dovuto al fatto che non ho giocato ai vecchi Castelvania, quindi mi son ritrovato direttamente con la saga nuova, o meglio la ' reinterpretazione' della vecchia saga

    RispondiElimina
  3. No, MoF ha venduto pochissimo. Questa industria credo funzioni così: se non hai un cantiere aperto e qualcuno che ti paga per quel cantiere si torna tutti a casa. Subito all'uscita di LOS1 i MS non avevano altro in lavoro per altri publisher. Konami voleva aspettare di valutare le vendite di LOS1 prima di dare il via libera ad un nuovo sviluppo tripa A, ha però accettato di buon grado di finanziare un progetto low budget come sto sequel per console portatile, il che ha salvato i MS. Poi nel giro di poco è arrivato pure il successo commerciale di LOS1... Il resto è noto...

    RispondiElimina
  4. Mi piace l'articolo, anche se non ho giocato a LoS. Ero curioso per MoF, il tuo articolo almeno mi ha chiarito che non devo aspettarmi un metroidvania (come si diceva all'inizio). Ma l'effetto riverbero della voce è voluto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I miei ossari fedelissimo per l'apprezzamento. Il mio modesto articolo sottolinea quanto questo titolo coraggioso ma non perfetto, sia stato preso sottogamba dal mondo "giornalistico videoludico"...la prova del nove (per così dire) la riceveremo a breve quando MOF esordirà sulle home console...vogliamo scommettere che sarà valutato con più accortezza ? Ad ogni modo, la voce non ha alcun effetto riverbero, stavo a casa.
      ^^o

      Elimina
  5. E' incredibile come venga usato a proprio piacimento il termine ''non è come i vecchi capitoli''.
    Se non lo fanno come i vecchi criticano. Se lo fanno come i vecchi criticano.
    Una delle tante pagliacciate della critica contemporanea. Una critica che schiavizza una generazione di videogame già viziata e pigra di suo.

    RispondiElimina
  6. Sì... L'espressione viene utilizzata un po' ad cazzum, con poca contezza...

    Tuttavia la colpa del primo LoS non può essere ridotta al "non essere come i vecchi".
    La sua colpa è stata "non essere come i vecchi per essere un frittomisto di altro" non emulando non sempre bene quel "altro"...

    Curioso di vedere se e come si farà perdonare MoF... Le imbeccate di Aku su certi aspetti ispirano fiducia nel titolo. Speriamo bene. Il 31 ottobre non è poi così lontano...

    RispondiElimina
  7. Io credo che si potrebbe ragionare sul peso di un nome. Perchè questo? Perchè se anche i MS hanno messo le mani avanti dicendo "è la nostra interpretazione" comunque la trilogia portava sopra un nome , quello di castlevania, che è, per lo meno, indice di un prodotto. E' un pò come lamentarsi dei nuovi Resident evil giustificandoli con demagogia "la gente vuole più action". No , insensato. Se io compro un gioco che è stato fino ad ora un survival horror , mi aspetto quello, non un campo fiorito, per quanto bello e per quanto fatto bene.
    Perciò , ritornando a priori, castlevania MoF è un buon gioco? si, è un buon castlevania? a mio parere manca il bersaglio. Paradossalmente si avvicina più a akumajo dracula che alla saga maggiore. Faccio un esempio per spiegarmi meglio: prendiamo il personaggio di Alucard, non per fare populismo, ma solo perchè emblematico:
    Alucard dei MS non ha il design di Alucard originale. La cosa può sembrare una stupidata , ma ragioniamo sul perchè. Il vampiro Alukard era una figura vittoriana, a tratti barocca, a tratti romantica (il viso lineare, abiti con merli e pizzi ecc..) decisamente diverso dall'Alucard dei MS, più non morto. La storia idem. Al che ,se ha una storia diversa, ha un comportamento diverso, ha un aspetto diverso cosa rimane? Cosa ce lo fa identificare con Alucard? al che perchè dargli il nome? A ben vedere se noi cambiassimo tutti i nomi della trilogia , probabilmente la storia si reggerebbe lo stesso anzi forse meglio.
    Vedendola ora più da lontano, il gioco , per alcuni versi indubbiamente riuscito, si discosta come i suoi personaggi, da castlevania, quasi a scimmiottare la serie non riuscendoci. Paradossalmente ho apprezzato di più le parti che non richiamavano la serie che quelli che la richiamavano.
    Sulla parte tecnica concordo con il conte Aku, anche se l'effetto 3d poteva essere sfruttato meglio (inarrivabile il 3d di resident evil revelation per il momento).

    Stat rosa pristina nomine, nomina nuda tenemus

    ovviamente tutto ciò è un mio personale punto di vista , anzi plaudo la qualità della recensione^_^

    RispondiElimina
  8. Innanzitutto ti ringrazio a nome di tutto lo staff per averci seguito e per l'interessante contributo postato che spero avrà ulteriore seguito (Curiosità, da quale foro provieni? Ci siamo conosciuti altrove?)

    Poi senza nulla togliere alla bontà della tua riflessione, penso che il messaggio che Aku volesse far passare, più che circoscritto su Castlevania in sé, riguardasse la brutta pratica della stampa di fare di due pesi due misure.

    LoS1 è mediamente incensato dalla stampa eppure, prendendo per vero quello che dice Aku, MoF è un po' più Castlevania di quanto non fosse LoS1 e più attento/bello/meno annacquato come gioco in generale.

    Eppure LoS1 c'ha un metacritic di oltre 80 e in poche recensioni è stato fatto pesare il suo "non essere Castlevania". MoF c'ha un metacritic di 72 e nelle review per screditarlo hanno utilizzato quell'argomento che a giusta ragione avrebbero dovuto utilizzare anche con LoS1.

    Il problema di fondo denunciato da Aku penso sia questo, l'aver fatto due pesi e due misure. O per lo meno io la sua analisi l'ho letta in questo senso.

    RispondiElimina
  9. Ti ringrazio Metaller, avevo intuito la riflessione di Aku, la mia voleva essere una riflessione sul peso del nome di castlevania. Cerco di essere un pò più chiaro: concordo con il condannare il fastidioso servilismo della stampa che ha fatto due pesi e due misure. La parte in cui mi discostavo un po dall'analisi di Aku era sull'osservazione dal quale emergeva LO1=brutto -> MoF=bello. Per lo meno questo ho inteso io.

    Per quanto concerne me, sono venuto a conoscenza del blog da Aku che conosco personalmente. Io sono solo un giocatore di vecchia data (classe 79 innamorato del mio primo C64) , lavoro nel settore (gestisco un negozio di videogiochi ) e ne ho una discreta collezione. Purtroppo prediligo il gaming su pc.

    RispondiElimina
  10. Colgo l'occasione per rinnovare il benvenuto al mitico Kinewolf, ora veniamo ai fatti visto che si parla amabilemnte di Akumajou.
    ~
    La serie maggiore di Castlevania, ovvero Akumajo Dracula, sono i cosidetti AkuBania/AkuDora (vezzeggiativo nipponico desueto oggigiorno), gli AkuMeto (Akumajo+Metroid) sono da sempre considerati i figli belli ma bastardi della serie, belli per indubbie ragioni, ma bastardi perché pure loro introducono cose di cui l'Akumajo "MAIN" non ha mai avuto un effettivo bisogno, mi riferisco agli orpelli GDR spalmati da SOTN/Gekka in poi..anche se in realtà la serie fin dal "porting" su MSX 2 aveva ideato qualcosa di simile, inserendo chiavi per uscire da apposite zone di gioco...non divaghiamo ^^'.
    Puntualizzato questo, MOF ha assorbito questa eredità (pesante ed ingombrante) rifacendosi appunto ai famosi "RetroCastle" a mio avviso MOF arriva maggiormente a colpire il cuore della serie, che nei menu, nei livelli e nelle statistiche da migliorare, o nei familiar, sigilli magici e tatuaggi aveva perso un pò identità. Il gioco, la serie, è un fulgido esempio di platform adventure, combat secondo alcuni, secondo altri il combattimento riveste una minor skill, secondo me è invece necessario realizzare che riveste prima dei salti un aspetto cruciale.
    Il punto è il seguente e tagliando corto, PUR se MOF si avvicina "scimmiottando" al corpus centrale dell'opera, zoppicando a più riprese, l'identità è più marcata, più distintiva, più attenta ad omaggiare il passato della serie, pur compiendo qualche grossa svista di gameplay/Mercury Steam.
    La questione di Alucard è presto detta : L'Alucard efebico di Iga e della Kojiima andava bene sui giochi di Iga, non su questo. E di fatto non è adatto perché, a parte la territorialità assente di "sentire" un personaggio simile, a differenza dell'Alucard Igaiano, questo riveste un sottotesto narrativo di PRIMARIA importanza. Nei giochi di Iga Alucard era semplicemente un dhampir che giustamente si ribellava al padre e voleva vendicare la madre, la star del gioco rimaneva il casato Belmont, in questo scassato gioco MS i Belmont tornano a rivestire il ruolo che gli compete, non è cosa da poco, il ritorno della famiglia, specie dopo che avevamo utilizzato ogni dannato "ospite" (Shanoa, Jonathan,Soma...)
    Secondo me si commette una svista a paragonare i due Alucard...anche perché quello dei MS è proprio un Alucard "prestato" alla trama per aver ragione d'esistere, quello di Iga vive di luce propria, in funzione alla mini-saga Dracula X (ancora incompleta...)
    Ecco. Ci son caduto nuovamente dentro...IGOOOOR
    ^^

    RispondiElimina
  11. Quello che da fan proprio non capisco è cosa vuole da questa saga la critica in generale.
    Passi che all'uscita di LOS qualcuno aveva dichiarato che non se ne faceva nulla dell'ennesimo GOW clone.
    Passi che altri lo avevano giustamente promosso in quanto buon gioco, tralasciando per un secondo il nome in copertina.
    Passi anche il mega fan che ha schifato i progetti MS a prescindere,
    Quello che davvero NON capisco è come si fa a dare a questo MOF 4 1/2 è FOLLIA pura.
    Il gioco in se si attesta su buoni livelli, per essere un gioco portatile ha una durata ottimale.
    E' rigiocabile e il cambio di protagonista aiuta a mantenerlo "fresco" durante il play through.
    Certo non è perfetto, ha una OST decisamente trascurabile, io ho giocato alla versione HD e si vedono tutti i limiti del 3DS
    Ma tolto questo mi dite come fa ad essere un gioco da 4????
    Personalmente avrei osato ancora di più sulla trama adottando una soluzione come quella usata in LOS1 un crescendo sempre più grande di cutscene e filmati
    E so bene che questo non ha nulla a che fare con i capitoli classici della saga ma se c'è una cosa che i MS fanno fare dannatamente bene sono proprio i filmatini. ( ogni volta che vedo i teaser / trailer di LOS2 inizio a gridare...un motivo ci sarà... )

    RispondiElimina