l Gamer May Cry: SPECIALE - Incontro con Suda 51
-->



ASCOLTA RADIOGAME !!!

sabato 7 dicembre 2013

SPECIALE - Incontro con Suda 51

Come annunciato dal titolo, la scorsa settimana, sabato 30 novembre sono partito per incontrare Suda 51 e le altre guest star dell'evento Vigamus al Ludica di Fiera di Roma.
Purtroppo avrei voluto portarvi uno speciale sulla conference che era in programma, ma è stata annullata e rinviata la mattina stessa al giorno seguente causa problemi tecnici; giorno nel quale non sono potuto andare.




Arrivato in tarda mattinata (dannati treni), digerito il pacco della conference annullata, arriva anche la beffa perchè non appena giunto allo stand Vigamus, comunque presente per ospitare i nostri beniamini per autografi e foto, manco di poco Suda 51 e Massimo Guarini, dei quali mi dicono sarebbero tornati solo alle 17:00, condannandomi ad un pomeriggio di bighellonamento per gli stand del Ludica.


Stand dove di spazi dedicati al videogioco ce n'erano ben pochi, giusto qualche postazione con titoli retro e pochi cosplay a tema, con, come unica novità videoludica presente, una demo dell' Oculus Rift.
Messo tutto l'ambaradan cuffie e visore, attrezzi decisamente pesanti, scomodi (tanto più se l'assistente ti stringe il visore così tanto da spiaccicarti gli occhi su di esso... dolore pazzesco), con fili in ogni dove, l'impatto è stato positivo considerando che è ancora un dispositivo work in progress.
Straniante ma interessante muovere la telecamera con il proprio sguardo; è da scommettere che le prime volte tenderemo tutti invano di muovere la camera con levette e mouse.
La demo vedeva il giocatore su una montagna russa e la percezione del dosso preso in velocità l'ho percepita abbastanza quando dall'alto si passa velocemente in basso, ovviamente in percentuali assai minori rispetto alla realtà, ma quella sensazione allo stomaco si crea. 
Probabilmente il futuro sarà suo seppur ancora acerbo, specie provato su una demo dalla grafica davvero davvero datata che ha ridimensionato di molto il suo impatto.

Cosplay Resident Evil
Muro con appesa la storia di Resident Evil saga

Legione romana. Essendo in un blog di vg diciamo che erano cosplayers di Ryse... ma non lo erano XD

Cosplayers Ghostbuster

Tenerissima immagine: mamma con bimbo  sulle ginocchia (mimetizzato nel nero) che giocano alla PS1

Per il resto tanta ludica off videogame, con un sacco di attività per bambini ed appassionati di modellismo, con alcune invenzioni molto curiose ed ingegnose, come ad esempio il dispositivo che grazie ad un gioco di luci e specchi, proiettando luce su di una scritta tridimensionale (solida) realizzata con delle cannuccette, e guardando l'ombra proiettata da diverse angolature, restituiva alla vista parole diverse da quella di origine.


A stand ormai perlustrati in ogni loro centimetro quadrato e con la convinzione crescente che dopo i tanti pacchi della giornata i tempi fossero maturi per una terza dolorosissima bad news del tipo “momento autografi annullato”, verso le 16:20, arriva lui, Suda51.

Nemmeno a farlo apposta me lo vedo uscire dal bagno. Mi precipito ed in abbozzo di genuflessione lo bracco “Sensei, nice to meet you”, “It a very good pleasure” “ You are a genius for me” e lui colto di sorpresa mi da la mano con un sorridentissimo “Grrazie” in italiano e mi ha invitato allo stand per farmi fare l'autografo.
Ma già si era creata una filozza, dico a Suda "tranquillo aspetto il mio turno ci vediamo dopo"; forse ha capito forse no, tant'è che arriva l'organizzazione ed invece di fargli firmare gli autografi alla già discreta coda che si era creata se lo porta via per un'ora a fargli visitare il Ludica.

Tornato dopo un bel pezzo, tant'è che si cominciava a pensare che l'avessero rapito gli alieni, ha iniziato ad autografare a raffica col sorriso sulle labbra ed una disponibilità rara.



Ovviamente non potevo desistere dal farmi firmare tutto ciò di suo in mio possesso.
Giunto il mio turno, la traduttrice sbaglia a tradurre le lettere del mio nome ed invece di una C gli fa scrivere B. Segnalato l'errore c'è davvero rimasto malissimo per avermi rovinato la cover (doleva più a lui che a me), ma la traduttrice "fai fare a lui che qualcosa si inventa" ed ha trasformato la B in una C a mezza luna a tema con Killer 7.





E' rimasto molto contento nel vedere Michigan “ooooohh Michigan!” e sorpresissimo alla vista del poster di Killer is Dead e di Killer 7 (di un mio amico) di cui ignorava l'esistenza, e con quella firmetta ci ha fatto diventare ricchi, abbiamo pezzi unici (almeno fino a sabato scorso).

Rosic time:







Le uniche domande che sono riuscito a fargli (delle 51 che avevo preparato e quando gliel'ho detto che ne avevo così tante s'è sganasciato dalle risate) tampinato dall'organizzazione sono state:

CBB: “ All'E3 2011 in una intervista a Destructoid alludesti ad un action in lavorazione con protagonista femminile tutto fu collegato subito a No More Heroes 3 visto che nella stessa intervista dissi "No More Heroes 3?! Wii U?! Of course!!!", ma oggi scopriamo che stavi parlando di Lily Bergamo. Quindi No More Heroes 3 esisterà mai? Se sì, esce su WiiU?”

Suda 51: “No More Heroes 3? WiiU ?? Aaaaaaaaaaaah, vediamo, vediamo” col solito sorriso

La sensazione che mi ha dato è stata quella di “mai dire mai” ma non come ad intendere qualcosa che già bolle in pentola, piuttosto tenderei ad affermare che No More Heroes 3 non è stato nemmeno concepito nella sua mente e non c'è attualmente nessun progetto in merito.

CBB: “The Silver Case in Europa arriverà mai? C'era la versione DS in lavorazione che fine ha fatto? Arriva su 3DS?”

Suda 51: “ Haaaa The Silver Case in Europe? Yes yes yes yes”

Se prendessi alla lettera quanto ha detto, ha effettivamete confermato che The Silver Case arriverà in Europa, ma anche in questo caso per il modo nel quale si è pronunciato ritengo che l'esternazione debba intendersi come un “non è escluso ma per ora non c'è nulla”, probabilmente non voleva deludermi visto che gliel'ho detto con gli occhi cucciolosi  da “portalo dai :_(“


La terza domanda, quando ormai l'organizzazione voleva picchiarmi, me la sono giocata con l'appello da fan:

CBB:
“Continua a fare i giochi come ti pare fregandotene di tutti, Grasshopper Manufacture per sempre differente!”

Suda51: “Haaa sì sì, grazie, sicuro”

Lì ci siamo lasciati con un' intensa stretta di mano che mi piace interpretare come un segno di riconoscenza reciproco ("grazie fan per aver pagato l'università ai miei figli" XD)
Suda Style
Scarpette eccentriche immancabili.......notare come solo dopo 3 giorni in Italia è già incinto di un paio di mesi, na panza

Poi grande momento foto con Suda scatenatissimo, instancabile con le sue solite pose aggressive, praticamente è stato un 10 minuti con una paralisi facciale.

Image and video hosting by TinyPic

Finiti tutti i fan è andato anche a prendersi i cosplayers dello stand Resident Evil vicino per altre pictures. Era più lui che voleva la foto piuttosto che i figuranti XD.

Suda alle prese con la Umbrella Corporation
Suda alle prese con gli effetti della Umbrella Corporation


Cosplayer Travis Touchdown
Purtroppo l'unica guest star presente nel pomeriggio è stata proprio il solo Suda 51.
Mi basta perchè ammetto che ero arrivato sin lì per lui, ma mi spiace non riuscire a portarvi info dagli altri.
Ho perso lo stesso Guarini che avrei voluto incontrare fortemente (anche lui non sarebbe stato esentato da un bel mucchio di domande) e fortuna che un mio amico in mattinata si era fatto fare un autografo anche a nome mio. Peccato però perchè lo volevo anche sulla mia copia di Shadows Of the Damned.

30 novembre 2013, una giornata controversa illuminata dall'incontro con una persona davvero eccezionale, disponibilissima, sorridente, alla mano, instancabile in foto ed autografi, che ha espresso una dimostrazione di affetto verso i proprio fan davvero encomiabile.

Se già ero sudat..ehm sudiano, dopo questo incontro lo sono "molto assai di più".



Riparo in parte alla mia assenza alla conferenza del giorno 1 dicembre segnalando questa simpatica intervista a Suda-san e Massimo Guarini avvenuta proprio in quella occasione, presente nel canale YouTube di Ovosonico.

1 commento:

  1. hahaha pegi 51.
    Sembra proprio un simpaticone questo suda.

    RispondiElimina