mercoledì 3 settembre 2014

Happy birthday!

Gamer May Cry compie oggi il suo primo anno di vita. E' stato un anno ostico, vuoi per l'inesperienza nel campo del blogging, vuoi per gli impegni della quotidianità che non sempre ci hanno permesso di essere produttivi come avremmo voluto, ma siamo rimasti a galla, e voi, cari amici, non ci avete mai abbandonato, anzi siete addirittura aumentati.

Non senza una punta di orgoglio, siamo lieti di rivelarvi che il mese di agosto, solitamente un mese di stanca tra vacanze e pigrizia estiva, è stato il mese in cui abbiamo avuto il maggior numero di visualizzazioni.

Un grazie a coloro i quali hanno supportato la nostra causa contribuendo attivamente con articoli, e soprattutto un grazie a voi utenti, ai fedelissimi laxus91, Ryo Narushima, Claudio Gianfrante, kinewolf, alla community di VIDEOGIOCATORI FIGUEIRI (menzione d'onore per Mario Morandi)...
Scusate se dimentico qualcuno ma credo comunque di riuscire a meglio ringraziarvi coi fatti.

Oltre al rinnovato impegno, oltre alla rinnovata veste grafica inaugurata proprio pochi giorni fa, c'è infatti un obiettivo ben più importante da puntualizzare e che sta alla base del progetto: Gamer May Cry si è sempre proposto di divenire una sorta di luogo di incontro, scambio e crescita tra giocatori di diverse correnti di pensiero e soprattutto di diversa età... Un luogo di aggregazione e di avvicendamento insomma tra vecchie e nuove leve di appassionati del vg.

Il disegno ha iniziato a prendere concretamente corpo col debutto alla scrittura sulle nostre pagine, più precisamente in In-depth, di giovani come il già citato laxus91 e Giammarco Giummo, i cui articoli (rispettivamente su Fez e Demon's Souls) neanche a farlo apposta sono diventati in meno di un mese i più cliccati di sempre di tutto il blog.

Lo step successivo sarà consegnare un ruolo attivo e di primissimo piano a voi lettori che, con l'apertura di una nuova rubrica resasi necessaria a seguito di richieste pervenute su specifici titoli, potrete direttamente sollecitare la nostra iniziativa e le nostre argomentazioni. Ne saprete di più tra poche ore.

Non mancheremo ovviamente di continuare ad insistere sui terreni a noi più consoni: l'anno scorso debuttammo parlandovi dell'action, nonchè spinoso reboot, DmC: Devil May Cry, del TPS sudiano Shadows of the Damned, ed inaugurando una rubrica interamente dedicata al nostro folle Conte Aku; in questo secondo anno partiremo sin da subito con tanti action (andando tra l'altro a scomodare il rivale per eccellenza del brand DMC...), un altro TPS sleeper hit, suggestioni sudiane e le ben note analisi di Aku.

Insomma, chi finora ci ha seguito avrà ancora più validi motivi per farlo, chi si trovasse su questo blog solo di passaggio consideri l'idea di sostarvi, potrebbe esserci qualcosa di gustoso anche per lui...

Ancora un grazie amici di GMC e a prestissimo per l'imminente debutto della nuova rubrica.

Nessun commento:

Posta un commento