l Gamer May Cry: SPECIALI - Splatterhouse: The pickman reference guide
-->



ASCOLTA RADIOGAME !!!

sabato 7 novembre 2015

SPECIALI - Splatterhouse: The pickman reference guide

PS3 | XBOX 360
A LOVE CRAFT
Alcuni degli aspetti più convincenti del reboot di SplatterHouse sono le linee narrative, le numerose citazioni, l'enorme mole di easter-egg orrorifici, ma sopra ogni cosa, la trama. Genuinamente realizzata fondendo il lore originale della serie, ad intuizioni di
varia natura, gradite aggiunte sempre a tema e tanto senso macabro e grottesco che permea questo gioiello del gore-gaming, Splatterhouse spicca senza dubbio. Questo titolo è realmente immancabile se vi piace sguazzare nella poltiglia e se siete a caccia di un insano gusto per la mattanza indiscriminata. Questa rapida guida di riferimento avrà premura di mostrarvi alcuni punti di forza di questa produzione che non dovrebbe mancare alla vostra collezione. Let The BloodBath Begin !! 

PS. Ricordarvi che è meglio leggerla dopo aver giocato al titolo credo sia superfluo.

                                               Dr. Henry "Herbert" West

La follia serpeggia sul volto del professor West ma egli non è semplicemente il nemico giurato
di Rick Taylor..durante tutto il gioco faremo la sua conoscenza e scopriremo..                
Il Dr. Herbert West è il medico di uno dei più famosi e celebrati racconti di H.P. Lovecraft "Herbert West Reanimator", di cui furono realizzati due film dal regista Stuart Gordon, il primo è del 1985. In SplatterHouse "reboot", Il Dr. Henry West è un professore che insegna biologia nella struttura di medicina presso la Miskatonic University ed è un "parabiologo" precisamente. Il professore, in realtà è un corrotto adoratore dei Grandi Antichi, studioso della "Necrobiologia" una deviata e antica pratica magica/scientifica/alchemica che unisce pezzi di carne morta e fonde loro la vita. Il dottore sperimenta questa turpe scienza sui poveri ignari studenti della Miskatonic Medical School, trasformandoli in orride ed abiette creature e le confina dentro la West Mansion ad Arkham o più spesso li rende vittime sacrificali per i suoi "cuccioli". Il Dottor West rapisce Jennifer Willis, la fidanzata di Rick Taylor per specifiche questioni legate alla trama, mentre scatena, con tanto di evocazione in puro Lovecraftiano, le sue creature contro l'inerme ragazzo al grido di :          

Ph'nglui mglw'nafh Cthulhu fhtagn!

Il culto di Cthulhu è famigerato per l'uso di ritornelli orrendi e apparentemente insensati, come «Ph'nglui mglw'nafh Cthulhu R'lyeh wgah'nagl fhtagn», che significa «Nella sua dimora a R'lyeh il morto Cthulhu attende sognando», spesso abbreviato in «Cthulhu fhtagn»
Il gioco originale (del 1988), menzionava il Dr. West solo nel booklet delle istruzioni del porting casalingo del 1990. Nel libretto del gioco, Jennifer e Rick erano due studenti di parapsicologia, che per rifugiarsi da una violenta tempesta si nascondevano nella "West Mansion", una fatiscente dimora nei boschi, dove una leggenda urbana raccontava che vi fossero rinchiusi gli orrendi esperimenti del professore. I due non erano dunque invitati dal professore ma anzi finivano nella "splatterhouse" per puro caso. Il ruolo del Dr.West è stato completamente ridisegnato nel reboot di Namco, con accortezza e con molte aggiunte narrative che non stonano assolutamente con l'atmosfera del gioco originale ma anzi, impreziosiscono l'opera con meta-riferimenti e varie citazioni assortite. Tramite grammofoni e diari disseminati in tutto il gioco, sottoforma di collezionabili, avremo la possibilità di scopire molte cose sul conto del professore, sulla sua storia, sui suoi deliri e sul ceppo della sua famiglia, una delle più antiche della città di Arkham. Particolare cura è stata data alle sue motivazioni e ai suoi obiettivi.

Spesso il "photo album" rilascia alcuni presagi..

Arkham e la Miskatonic University
La Miskatonic University si trova ad Arkham, ed è una città immaginaria di numerose storie di H. P. Lovecraft e non solo. La scuola di medicina primaria di Arkham è la Miskatonic Medical School, presente in molte storie del Ciclo di Cthulhu. La sua famosa biblioteca è la casa di molti tomi occulti e maledetti, che spesso figurano nei racconti di Lovecraft e dei suoi precursori, come il celebre e noto Necronomicon o il De Vermiis Mysteris o il Segno in Giallo. Nella descrizione di alcune delle foto che possiamo trovare durante il gioco e raccogliere, nei grammofoni disseminati del professor West, e nei suoi diari, ci sono molti riferimenti ad Arkham e alla Miskatonic University la scuola che Jennifer e Rick frequentano. Rick stesso ha una t-shirt con su scritto "Arkham Rock Metal Festival" il che non lascia dubbi in merito : ad Arkham c'è persino un festival musicale di musica rock e metal.
Nei vecchi Splatterhouse non c'era menzione di Arkham, ne della Miskatonic Medical School. Tale aggiunta è assai gradita, poiché ha brillanti collegamenti con la trama stessa del gioco e non stona con l'atmosfera che il gioco si fa carico di avere. Nei precedenti giochi tuttavia si poteva intuire un malcelato omaggio alla narrativa di Lovecraft e alle sue creature.

Cthulhu Everywere !
SplatterHouse non ha una grafica incredibile ma possiede uno stile incredibilmente suggestivo
Durante tutto il corso del gioco il faccione gigante del malvagio Cthulhu, il più celebre Grande Antico (Ancient/Old One) inventato da HP Lovecraft, apparirà molte volte, sia visivamente che verbalmente durante il gioco. Nel corso del terzo capitolo, nel livello delle fogne, vi è una larga abbondanza di murales e graffiti sulle pareti dei cunicoli che lo raffigurano esplicitamente. Così come il suo nome scarabocchiato qua e là. Vi è anche un cartellone ironico per un gioco/film chiamato "Hollywood Cthulhu". Nei capitoli successivi, inoltre, ci sono molte sculture in pietra che lo raffigurano, specialmente nella parte finale del gioco e altre citazioni che non rivelo. Non mancano poi, espliciti riferimenti alla sua venuta, con conseguente decimazione del genere umano, che aggiungono un'influenza molto "HP Lovecraft" all'atmosfera macabra del gioco, nel reboot Namco viene spesso chiamato "Il Corrotto". Nei precedenti capitoli di SplatterHouse si fa riferimento agli Antichi, definiti "Elders". In particolare, in SplatterHouse III, la cui trama li richiama in causa numerose volte, è la prima citazione più o meno esplicita alla sua prosa.


Questo achievment (vedi sopra) si chiama Lovecraft Baby e lo si ottiene quando si recuperano almeno il 50% dei diari del professor West. Più esplicito di così..si muore.


The Island of Dagon
Nel 9° Diario del professore, scopriamo altri espliciti riferimenti alla prosa di Lovecraft, questi continueranno fino al ritrovamento del 20°diario. Il Dr West, mentre continua la sua ricerca occulta di strani artefatti e rituali dimenticati, volta a specifici aspetti della trama, decide di dirigersi in Sud America. Vicino a Puerto Rico, dopo una tempesta, e due giorni innaturali di nebbia, egli approda su una misteriosa isola, desolata e putrida, un atollo perduto battuto da miasmi pestilenziali e raffiche di correnti energetiche, nemmeno le stelle fanno riconoscere la sua posizione. Dall'oscurità di queste terre brulle, il terzo giorno ode una cantilena :

La! La! Kuh-thoo-loo ff-tag-en!

Questa è l'esatta citazione del racconto "Dagon" (1919) di Howard Phillips Lovecraft in cui un marinaio/soldato naufrago approdava sopra un'isola dalla conformità innaturale, per poi scoprire l'orrore. In Splatterhouse l'orribile cantilena era degli abitanti del luogo, definiti "dalle fattezze umane ma privi della scintilla umana e grotteschi", nel racconto di Lovecraft non c'è traccia di cantilene o di abitanti dell'isola. Il Dr West conclude così il suo 11 diario :



"Loro sono i Grandi Antichi. I governanti dei Golfi dell'Impossible. I Maestri di tutte le cose visibili e invisibili. Hanno un nome, anche se oserei pronunciarlo una sola volta. Sono Corrotti, e se li servo fedelmente, mi daranno quello che voglio.."

Vi sono altre numerose citazioni di racconti di Lovecraft in SplatterHouse, più o meno indirette e sempre "scovabili" nei diari del professore, tratti direttamente da "L'Orrore di Dunwitch" o "Le Montagne della Follia" (due celebri opere di HPL)
Ad esempio, il professore, per aprire l'Abisso (citazione diretta da Splatterhouse 2 e 3) e richiamare gli Antichi, necessita del terribile Necronomicon, il libro occulto più temuto dal genere umano.
Il volume è tenuto custodito in una area riservata della Miskatonic University. Per ottenere il blasfemo tomo, il Dr West, irrompe durante la notte, uccide il guardiano notturno e se ne impossessa. La stessa cosa capitava nel medesimo racconto di HPL "L'Orrore di Dunwitch" in cui un deforme figlio di Lavinia, Wilbur, cercava di impossessarsi del libro per gli stessi propositi (o quasi) ma fallendo nel suo bieco obiettivo e finendo tra le fauci di un mastino, insolitamente feroce - citaz.
Nel 1951, compiendo una spedizione artica il Dottor West si imbatte in una enorme struttura megalitca dispersa tra i ghiacciai del polo nord, "una cattedrale di ghiaccio incastonata tra le montagne della follia", questa citazione diretta ricorda appunto il nome del racconto di Lovecraft : "At The Mountains of Madness" oltre che la stessa situazione, leggermente rivisitata.
Nel gioco, come vedremo, ci sono molti altri riferimenti e molte citazioni a Lovecraft.

The Creature
Nella quarta area di SplatterHouse II (Megadrive) e nell'ottava, Rick dovrà fronteggiare una creatura marina vomitata dalle acque scure del lago, il Leviatano. Tale creatura è stata ripresa anche nel reboot 2010, ma stavolta scopriamo che l'essere è nientemeno che la prole minore di quello che il professor West sta cercando di portare nel nostro mondo...lo troveremo in ammollo dentro un enorme acquario in una scena indimenticabile.
In Splatterhouse 2 (Megadrive) la trama nelle versioni PAL è stata
arbitrariamente inventata dagli uffici sussidiari americani. In realtà il gioco ha tematiche
tetre e senza luce...ma di questo ne parleremo a tempo debito..  
Lo sketch originale del Leviatano speditomi direttamente dai BottleRocket
e condiviso con tutta la comunità "Splatter"
LovecraftWiki


Un omaggio che non lascia dubbio alcuno
In una parte specifica del gioco sorgono altre citazioni di matrice Lovecraftiana, in pochi sanno che la fomosa cantilena "Ia! Ia! Cthulhu Fhtagn!" è in realtà antica lingua sumerica che Lovecraft ha pesantemente modificato per adattarla alla suo pantheon alieno, anche se ultimamente pare una leggenda anche questa voce...Ciò ad ogni modo rese ancora più vive le mille leggende che circondano la vita di HPLovecraft e che lo vedono attratto da antichi testi, alchimista ed occultista.
In realtà, nei primi del 900 molti scrittori avevano interesse nelle lingue antiche o morte e inserivano diverse "storpiature" della fonetica e della scrittura per adattarli alle loro stesure, in modo da conferirgli una genuina autenticità...o almeno questo è quello che si dice nei circoli accademici di Arkham ...

A Visual Horror Compendio

Chuky è sotto il lettino..ma il pupazzo a cosa si riferisce ?
Durante tutto il gioco non mancheranno espliciti riferimenti a molte pellicole horror, tali riferimenti sono nascosti ma ben visibili ad un occhio attento. In un dormitorio, da sotto un lettino, spunteranno le gambe di un marmocchio indimenticabile per il cinema horror degli anni 80, vicino a lui c'è un coltellaccio da cucina e una pozza di sangue, è senza alcun dubbio "Chucky" la bambola assassina, la creazione più nota di Don Mancini, regista e sceneggiatore di Child's Play (Da noi "La Bambola assassina") arrivato a dirigere fino al 7° capitolo.

Secondo alcuni il cadavere disteso al suolo assomiglia
anche al protagonista di Doom..
Semmai esiste un eroe indiscusso nel genere horror, quel ruolo appartiene di diritto a Ashley Williams o "Ash" come di solito è chiamato da amici e dai demoni di Kandar. Chi meglio di lui ha saputo rappresentare lo spirito goliardico, fracassone ed eroico del genere horror splatter ? Conosciuto grazie all'indiscusso cult movie di Sam Raimi, Evil Dead, film che riuscì a proiettare spettatori in una nuova dimensione orrorifica, grazie ad indovinate scelte artistiche decisamente estemporanee, e generò nuova linfa nel genere. Ash è presente anche nel 4°capitolo di SplatterHouse intitolato "The Meat Factory" ma stavolta, sottoforma di cadavere. Quel corpo al centro del mattatoio indossa una camicia blu-denim, inconfondibili pantaloni beige e ha una sola mano. Come se ciò non bastasse è anche sdraiato accanto ad un Boomsti ... voglio dire, ad un fucile da caccia a canne mozze. Non ci sono dubbi, Ash non ha avuto fortuna...almeno stavolta.

1 2 3, Rick viene per te, 4 5 6, libera Jennifer se puoi, 7 8 9 ho le braccia sparse altrove 
Nel capitolo 6, "Bestia con il cuore d'uomo", Rick andrà in due stanze separate per capovolgere una leva e attivare il meccanismo di apertura di una porta. In una delle camere ci sarà un forno crematorio con un carrello di fronte ad esso. All'interno del carrello c'è un inconfondibile guanto munito di lame e un cappello a fedora sul terreno, alla base del carrello. Come se ciò non bastasse, un lungo lembo di stoffa a righe rosse e nere testimonia senza alcun sotterfugio, la presenza del principe delle urla dei bambini, Freddy Krugher. Celeberrimo protagonista della serie di Wes Craven, Nightmare on Elm Street. Anche lui omaggiato nel gioco di BottleRocket e Surge.

Wendy ? Ah no, Jennifer ...
In una lavagna, nello studio del professore West, appare evidente la scritta "REDRUM", ovvero "MURDER"....tratta ovviamente da..ehi! ma che? stiamo scherzando !!? (The Shining di S. Kubrik)

Il Santuario Splatteroso
SplatterHouse contiene numerosi easter-egg e citazioni che omaggiano direttamente il passato della serie, senza però mai risultare ne invasivi ne inopportuni. La sapiente miscela di questi elementi è piacevole e risulta sempre ben orchestrata con il profilo ludico che andremo a svelare piano piano in questo frizzante reboot. Segue una lunga carrellata di esempi, ma ne mancano molti altri che vi invito a scoprire.

In modalità "Berserker" Rick prenderà le fattezze
del mostruoso protagonista di SplatterHouse III
Nel gioco non mancano espliciti omaggi ai vecchi capitoli
come nemici caratteristici o boss di fine livello


"The Hell Chaos", direttamente da SplatterHouse, settimo boss del gioco


Vi sono anche Interi livelli in grafica rigorosamente bidimensionale
che celebrano la natura essenzialmente 2D del titolo  
La famosa zona degli specchi di SplatterHouse qui è stata genialmente riproposta
ma in un lugubre Luna Park dell'orrore che vedrà Rick affrontare i suoli doppleganger 

per la salvezza della sua anima tormentata.. 
Questo specifico livello è stato richiesto a gran voce
da tutta la comunità di Splatterhouse


Un'altra esplicita citazione, direttamente dal 2° livello di SplatterHouse II 
Big Head, direttamente da SplatterHouse 2
"Biggy Man" storico boss di SplatterHouse torna anche in questo capitolo 
ancora più determinato a farci a pezzi !!

Almeno famoso tanto quanto Rick,
lui non poteva mancare in questo reboot
Eccolo in tutta la sua mostruosa ferocia..ma anche questa scena
è una citazione da un celebre film horror...sapete dire quale ? 
I trofei che sghignazzano sono un sottile riferimento a SplatterHouse : Wanpaku Graffiti, capitolo in stile deformed, nato su Nintendo Famicom Disk System nel 1989 che già era a sua volta una citazione dal film Evil Dead
Fascino Deformed
I livelli in due dimensioni dimostrano una sola cosa :
se gioco se fosse stato fatto in grafica 2D.5 sarebbe stato stupendo 
Altri ostici e disgustosi nemici "rebootizzati" (SplatterHouse 2)

Questo temibile boss ha un braccio composto da un orologio a pendolo...
...ma nell'originale Splatterhouse : Wanpaku Graffiti non c'era un nemico simile ?
Dopo aver raccolto le foto di Jen, averemo una breve descrizione sul posto dove sono state scattate.
"Dietro le quinte Wanpaku Graffiti" non lascia dubbi..Wanpaku Graffiti è anche il nome del primo gioco Splatterhouse rilasciato per console e solo in Giappone per Famicom.
Un'altra foto di Jen ha una nota che dice che è stata presa al Dark Stone Nightclub.
La Dark Stone era presente in Splatterhouse III (in cui il figlio di Rick è stato rapito..)
Il gioco fa altri riferimenti alla Dark Stone come durante le schermate di caricamento.
Ecco la prova ! Agli Antichi piace la musica da discoteca !
I Boreworms sono una costante di Spletterhouse. La grande mamma dei vermi era una versione più grande nonché secondo boss del terzo gioco. Una citazione può essere trovata in The Scream Park, subito dopo che si entra nella Hell House... 


Eccolo in tutta la sua bruttezza 16 bit

End (?)

2 commenti:

  1. Fantastica carrellata di easter egg! Nulla da aggiungere se non che è stata un'ottima reinterpretazione/reimaging dei mostri e boss dei primi 3 classici. In fondo analogo a quanto visto con doom 3 e la sua rivisitazione moderna di tutti i principali mostri dei primi 2 classici. Quando i restyle vengono bene li trovo sempre un'ottimo modo di conciliare il 'vecchio' ed il 'moderno'

    RispondiElimina
  2. E' vero, DOOM3 è una delle migliori rivisitazioni moderne, molto attenta a citare il suo glorioso passato (sto leggendo il libro di Doom (Masters of Doom) e più passa il tempo più il lavoro di quell'ensemble di geni mi pare quasi inarrivabile) Anche i titoli dei capitoli di Splatter House recano un hommage/citazione, anche se stavolta per scovarli, ho dovuto dare fondo a tutto il mio "sapere" sul cinema/letteratura/musica di matrice "Horror" ...in molti casi si tratta solo di "strane e inquietanti reminiscenze" :)

    Satan's Masque - La Maschera del Demonio (di M.Bava)
    The Doll That Bled - Dolls di (S.Gordon)
    In the Shadow of the Abyss - Titolo vagamente lovecraftiano, "Shadow" e "Abyss"..
    The Meat Factory - Se non ricordo male i "Fear Factory" sono una band che piace a tutto il devteam.
    The Corpse That Wouldn't Die - Henrietta, Evil Dead, è un "corpo che non vuole morire" come la moglie del Dr West che a sua volta è una pseudocitazione a "The Unnamable" di
    Jean-Paul Ouellette.
    Beast With a Human Heart - ???
    Scream Park - Killer Klown From Outher Space/Tunnel dell'orrore di (rispettivamente dei fratelli chiodo e T.Hooper)
    Reflections in Blood (Riflessi di Paura)
    The Ruined Heart ???
    The Wicker Bride -The WickerMan di R. Hardy (non quello con Nicholas Cage, quello dell'87)
    Blood Eclipse - ???
    The Devil Made Flesh - ???

    Il Dr.West e Aku ti portano i loro omaggi ...

    RispondiElimina